Progetto INSULI “Innovazione delle succulente in Liguria” - Evento di lancio

Home / Comunicazione / Eventi / Progetto INSULI “Innovazione delle succulente in Liguria” - Evento di lancio
 
Progetto INSULI “Innovazione delle succulente in Liguria” - Evento di lancio
LA COLTIVAZIONE DEL RANUNCOLO IN AMBIENTE PROTETTO, INTEGRAZIONE LUMINOSITÀ, FERTILITÀ, ASPETTI FITOSANITARI E POST-RACCOLTA
CORSO PATENTINI MARZO 2020
MASTER I LIVELLO DIFESA DEL VERDE ORNAMENTALE PER PRODUZIONI E PROGETTAZIONI ECOSOSTENIBILI
Patentino Fitosanitario (1)
EVENTO CONFAGRICOLTURA
40MI INCONTRI FITOIATRICI
PATENTINO FITOSANITARIO LUGLIO 2019
Cactaceae, Opuntioidae ed Epifite: il progetto INSULI
FLORE 3.0. Il florovivaismo mediterraneo; un sistema interagente per migliorare il posizionamento sui mercati
Patentino Fitosanitario
Laboratorio "La scienza in fiore" - Festival della scienza 2018
L’innovazione e la cooperazione ad IRF a supporto del comparto delle succulente
Flore 3.0
Benvenuta Itala
29° Incontri Fitoiatrici – La disinfezione del terreno
Programma Regionale di Sviluppo Rurale 2007-2013 – Misura 111 – Azione B – SICUREZZA
Summer School Of Floriculture 2014 “Sostenibilità della floricoltura mediterranea”
Riviera Food Festival
PSR 111 – Valorizzazione della coltivazione della Lavanda
Porte Aperte @ Biancheri Creation®
La difesa dalle malattie e dai parassiti delle piante ornamentali
Porte Aperte all’IRF – La Margherita
Porte Aperte all’IRF – L’Elleboro
Progetto INNORNA
Ricerche e sperimentazioni per la valorizzazione di specie caratterizzanti la produzione floricola ligure – CONVEGNO DI CHIUSURA
Malattie da virus del ranuncolo e della margherita: epidemiologia e diagnostica
Summer School Of Floriculture in Micropropagazione e Tecniche Avanzate di Coltura in vitro
Giornata conclusiva INTERREG IV – FIORIBIO
Il controllo delle avversità del terreno in pre-impianto per una floricoltura sostenibile
Diversificazione produttiva nella margherita – Giornate divulgative alla produzione
FIORIBIO
Porte Aperte all’IRF – Il Papavero d’Islanda
Nuove prospettive energetiche per la floricoltura ligure
Cina
Giornata celebrativa del 9 novembre

Evento di lancio Progetto INSULI “Innovazione delle succulente in Liguria”

27/05/2021


Evento di lancio Progetto INSULI “Innovazione delle succulente in Liguria”

COMUNICATO STAMPA

Giovedì 27 maggio alle ore 11.00, presso l’Istituto Regionale per la Floricoltura (IRF) di Sanremo, si terrà l’evento di lancio del Progetto INSULI “Innovazione delle succulente in Liguria”, realizzato nell’ambito della Misura 16.01 del programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. Il progetto è incentrato sulla tematica del miglioramento ed introduzione di varietà e nasce dall’attività che ormai da quasi un decennio l’IRF sta svolgendo a supporto di un comparto della nostra floricoltura, le cosiddette “piante grasse”, molto attivo sul territorio. La forza trainante del settore risiede nella capacità di innovazione e le nostre aziende, seppure per lo più di dimensioni ridotte, possiedono un patrimonio inestimabile di specie e varietà di piante grasse, aspetto che le contraddistingue dall’approccio di gestione monocolturale del Nord- Europa.

INSULI si propone di realizzare una piattaforma di servizi (visionabile sul sito IRF: www.regflor.it) a sostegno della ricerca, della sperimentazione e dello sviluppo nel campo delle piante succulente e su una base collaborativa, con la partecipazione attiva di soggetti pubblici e privati. La Piattaforma darà vita ad un insieme integrato di attività rivolte all’informazione e formazione degli operatori della filiera, all’acquisizione di conoscenze e competenze nel campo della gestione fitopatologica ed agronomica e della propagazione in vitro, tecnologia che permette la diffusione di nuovi prodotti. INSULI vuole, altresì, ampliare la rete commerciale del settore attraverso l’integrazione del comparto commerciale del vaso e del reciso.

“La piattaforma- sottolinea Margherita Beruto, Direttore dell’IRF-  vuole essere un raccordo tra i diversi attori (imprese, ente di ricerca, operatori commerciali) che operano su scala regionale nello specifico ambito delle piante grasse e attorno ad una visione strategica comune per l’ottenimento di risultati a medio/breve termine che diano impatti sul mercato. Tale visione di sistema ha l’obiettivo non solo di supportare le aziende ad oggi operanti nel settore ma anche di favorire la crescita e l’individuazione di competenze e risorse professionali qualificate per sbocchi professionali nel settore di riferimento. Favorire la creazione di nuove aziende, potrebbe, altresì, incentivare l’utilizzo di terreni marginali che, grazie al processo di aggregazione ed integrazione che INSULI vuole promuovere, risulta sostenibile”.

Partner del Progetto sono:

  • L’Istituto Regionale per la Floricoltura di Sanremo (coordinatore del Progetto)
  • Il Distretto Florovivaistico della Liguria
  • L’azienda produttrice A&G Floroortoagricola s.s.a
  • L’azienda produttrice Clemenplant di Clementi Fabio

“La Regione –spiega il Vice presidente e Assessore regionale all’Agricoltura e Marketing Territoriale Alessandro Piana, che interverrà all’evento- ha sempre valorizzato la biodiversità che contraddistingue la Liguria. Ora, l'attenzione al Progetto INSULI, realizzato nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 con la misura 16.01, rappresenta un ulteriore importante tassello su un comparto specifico, che vanta una tradizione secolare nel Ponente ligure. Basti pensare che la produzione ligure è leader a livello nazionale ed europeo, subito dopo l’Olanda, ed eccelle per la caratterizzazione su molte specie, come quelle di nicchia. Per questo seguiremo l’evolversi del piano nella tornata corrente (con durata di 18 mesi) e il lavoro dei diversi partner, che abbiamo sostenuto fin dall’inizio. Nel dettaglio INSULI, con capofila l’Istituto Regionale per la Floricoltura, è stato finanziato per un importo di oltre 99 mila euro. Per un quadro generale sull’attuazione della misura 16.01 occorre ad esempio ricordare che sono stati emanati due bandi per la seconda fase: sul versante agricolo sono stati approvati e finanziati progetti (compreso INSULI) per un importo complessivo di 1.400.000 euro, mentre il bando per il comparto forestale, per semplificare molto, ha una disponibilità di 499 mila euro”.

La prenotazione all’evento è necessaria in considerazione del numero limitati di posti resi disponibili in ottemperanza alle normative per l’emergenza COVID-19 e per  poter partecipare in modalità on-line. Si prega di contattare gli uffici dell’IRF all’e-mail:  segreteria.generale@regflor.it